Torna alla Home del

 

Gara nazionale di discesa sprint a Lodi, fiume Adda, 10/6/2012

Domenica 3 giugno 2012 può essere considerata una data storica per la Sezione Canoa del CUS Milano. Storica a cominciare dal numero di nostri atleti iscritti ad una competizione: ben 18 (come non accadeva dagli anni '80) e per la loro diversificazione nelle varie categorie; storica per i risultati agonistici, storica per l'organizzazione da noi messa in piedi, storica per l'affiatamento e la coesione della squadra. E soprattutto, verrà ricordata per i numerosi debutti dei nostri neo-atleti in una gara fluviale per nulla facile, viste le condizioni dell'Adda impetuoso dopo una notte di intense piogge. Ma andiamo con ordine.

Sveglia all'alba, per potersi ritrovare puntuali alle 7 al club, e da lì partire tutti insieme alla volta della Canottieri Adda 1891, bellissimo circolo sportivo di Lodi. La gara nazionale ha visto oltre 250 atleti iscritti da tutta Italia. Il fiume, dopo una notte di intensi temporali, non è quel placido corso d'acqua al quale sono abituati da queste parti e che noi ci aspettavamo: la corrente aveva danneggiato le porte e le fotocellule alla partenza e all'arrivo, e lunghi sono stati i dibattiti sull'opportunità di modificare il percorso di gara. Alla fine la partenza è stata spostata leggermente più avanti (una ventina di secondi in meno di gara), e per motivi tecnici i tempi sono stati presi a mano dai cronometristi: un dettaglio non di poco conto su una gara sprint, dove le performance si misurano al centesimo, ma che non ha fortunatamente portato ad alcuna protesta formale.

Il nostro gruppone era composto innanzitutto dal Cadetto B Lorenzo Curti, dai Ragazzi Luca Scarpini, Lorenzo Uslenghi, Emanuele Roli e Federico Riboldi, dalla Senior femminile Samanta Besati, dall'Under 23 Simone Ilari. Tutti, ad eccezione di quest'ultimo e di Federico, erano alla loro prima gara e alla loro prima esperienza su un fiume, e hanno dimostrato un entusiasmo e una padronanza non indifferenti, tenendo conto delle condizioni del campo di gara. Sono stati aiutati dai nostri valenti istruttori a risalire il fiume e raggiungere la postazione di partenza, per poi essere immortalati dai genitori festanti al loro passaggio davanti alle tribune, mentre sfoderavano tutta la loro grinta nella loro corsa al traguardo.
C'erano poi i forti fratelli Senior Antonio e Nicola Gesualdi (quest'ultimo in C1), e i "vecchi" Master: i cugini Franco e Massimo Cialfi, Sergio Riboldi, Fausto Cibra, Dedora Depasquale, Alessandro Leonori, Gian Piero Rossi, Livio Brizzolara, e il Direttore della Sezione Canoa Paolo Pescalli.

Prima della chiusura del percorso, i più giovani sono stati assistiti al meglio nel loro primo impatto con l'acqua mossa. Solo un divertente bagno per Emanuele Roli, prontamente soccorso dal gommone della Croce Rossa. Qualche piccola esitazione di fronte agli antipatici mulinelli della corrente e al non certo piacevole colore giallastro del fiume in piena (che trascinava con se' tronchi d'albero di varie dimensioni), ma alla partenza c'erano tutti, e con grande entusiasmo.

Tutte le foto si possono ingrandire cliccandoci sopra (si ringraziano Paolo Pescalli, Giuseppe Roli e Alessandro Leonori).

parte del gruppo all'arrivo

i nostri mezzi di trasporto

l'Adda Lodi: fiume e piscine

Emanuele Roli e Lorenzo Curti

Curti e Alessandro Leonori

 

analisi ordine di partenza

tronchi galleggianti

caos all'imbarco

Samanta Besati, Emanuele Roli,

Lorenzo Curti, Federico Riboldi

canoe di tutti i colori

 

Debora Depasquale con

Antonio Gesualdi

Sergio Riboldi

il campo di gara

il campo di gara

preparativi

 

Cesare Fioni, storico canoista

briefing di Cibra e Leonori

Franco Cialfi, Antonio Gesualdi

Sergio Riboldi, Simone Ilari

 

 

Gian Piero Rossi

Enrico Scaglioni, Samanta Besati

Sergio e Federico Riboldi

 

Massimo Cialfi

i ragazzi si concentrano!

Federico Riboldi

Livio Brizzolara

momenti di imbarco

 

Simone Ilari all'imbarco

 

Livio aiuta Samanta all'imbarco

il rovesciamento di Emanuele Roli prima della gara, risoltosi in un divertente bagno nel fiume!

Fausto Cibra

Debora Depasquale e Cesare Fioni

risalendo verso la partenza

Alessandro Leonori, Paolo

Pescalli e Luciano Buonfiglio

(presidente FICK)

Paolo Pescalli, sommo capo

 

 

Debora Depasquale con

Fausto Cibra

 

La gara.

Tutti hanno concluso con onore la loro prova (che nella gara sprint si misura con la somma dei tempi della prima e della seconda manche). In ordine di apparizione, il nostro unico iscritto in C1 (canadese monoposto) sfiorava il podio arrivando quarto alle spalle dell'ex nazionale Baravelli; un buon 20esimo posto nella popolata categoria K1 Cadetti per Lorenzo Curti; nei K1 Ragazzi, Federico Riboldi, Lorenzo Uslenghi ed Emanuele Roli si classificavano rispettivamente 17°, 22° e 23°. Nella massima categoria Senior, il fortissimo Antonio Gesualdi arrivava 6° su 25 con il miglior tempo di tutti noi (1'48"08), e Simone Ilari arrivava 25°, mentre tra le donne, la nostra debuttante Samanta Besati concludeva in sesta posizione, penalizzata, come altri suoi compagni di squadra, da una barca tipo "wavehopper", stabile ma particolarmente pesante. Tra i Master 1, Alessandro Leonori mette l'oro al collo e segna il terzo tempo tra i nostri atleti (1'55"98). Il secondo miglior tempo tra noi (1'52"37) lo segna Fausto Cibra, che nella popolatissima categoria Master 2 arriva onorevolmente sesto su 14, seguito da Franco Cialfi (8°), suo cugino Massimo Cialfi (10°), Sergio Riboldi (11°) e Livio Brizzolara (14°). Nei Master 3, splendida performance dell'esperto Gian Piero Rossi, argento a poca distanza dal forte Simonelli, seguito dal nostro Direttore Paolo Pescalli che acchiappa il bronzo. Non poteva infine mancare la medaglia d'oro della nostra istruttrice Debora Depasquale nella categoria Master 1 femminile!

video:

Gian Piero

Rossi riprende dal suo K1 la

sua gara a squadre

 

Nicola Gesualdi in C1

Nicola Gesualdi in C1

Lorenzo Curti

Emanuele Roli

Emanuele Roli

Lorenzo Uslenghi

Simone Ilari

Antonio Gesualdi

Lorenzo Curti

 

Fausto Cibra

Debora Depasquale

Lorenzo Curti

Federico Riboldi

Emanuele Roli

Massimo Cialfi

Sergio Riboldi

Franco Cialfi

Alessandro Leonori

Livio Brizzolara

Gian Piero Rossi

Paolo Pescalli

Debora Depasquale

Paolo Pescalli


Grandissime soddisfazioni sono arrivate anche dopo le gare individuali: considerato il gran numero di nostri atleti iscritti, siamo infatti riusciti a far gareggiare ben 4 squadre (composte da 3 canoisti ciascuna), e TUTTE sono finite sul podio, a cominciare dai valorosi Lorenzo, Federico ed Emanuele, che per meno di un secondo conquistano il gradino più alto del podio! Il trio Gesualdi-Cibra-Leonori si piazza con discreta soddisfazione al secondo posto nei Senior, mentre l'oro nella gara squadre Master 2 va a Cialfi F.-Rossi-Riboldi, che sul podio ci vanno in compagnia di Pescalli-Brizzolara-Cialfi, terzi.

gara a squadre Ragazzi:

Uslenghi-Riboldi-Roli, primi

gara a squadre Ragazzi:

Uslenghi-Riboldi-Roli, primi

gara a squadre Senior:

Gesualdi-Cibra-Leonori, secondi

gara a squadre Master 2:

Pescalli-Brizzolara-Cialfi M., 3'

gara a squadre Master 2:

Pescalli-Brizzolara-Cialfi M., 3'

gara a squadre Master 2:

Cialfi F.-Rossi-Riboldi, 3'

la squadra Master 2 Pescalli-Brizzolara-Cialfi M. posa al termine della prestazione


L'intera classifica ufficiale si puo' scaricare qui.

Al termine delle competizioni, appena in tempo prima dell'arrivo dell'ennesimo temporale, i nostri ricevevano i meritati riconoscimenti in un clima di goliardico affiatamento.

frenetico controllo

delle classifiche!

la canoa dell'istruttore

Paolo Pescalli

la premiazione

 

in attesa della premiazione

in attesa della premiazione

Alessandro Leonori: 1°

la squadra Ragazzi Uslenghi-Riboldi-Roli riceve la medaglia d'oro

 

 

Cibra-Leonori-Gesualdi: argento

 

il podio squadre Master 1

Pescalli-Cialfi M.-Brizzolara

Pescalli-Cialfi M.-Brizzolara

il podio squadre Master 2

le nostre 2 squadre Master 2

le nostre 2 squadre Master 2

il podio squadre Master 2

Debora Depasquale: oro

Paolo Pescalli: 3°

 

Pescalli, Simonelli

(CC Pescantina) e Rossi

Paolo Pescalli e

Debora Depasquale

foto di gruppo finali prima del ritorno a casa


Una giornata davvero indimenticabile, che lascia ben sperare per il futuro, dopo la grinta e la passione dimostrata tanto dalle nuove leve quanto dagli attempati, ma non per questo meno determinati "vecchietti"!

Cari Amici,
ringrazio Alessandro Leonori ed i fotografi per il reportage, ma soprattutto grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questo bellissimo evento con un tempo ostile ed un fiume marrone e rigurgitante di mulinelli, alberi, rami e quant'altro... dunque un invito per i canoisti fluviali del CUS MILANO, avvezzi più alle acque mosse e perigliose che alle tiepide e trepide ondine dei laghetti prealpini.
Ottimo lavoro del Coordinatore dei Corsi Fausto Cibra, che per primo ha voluto l'evento, e del nostro "bagnino" Sergio Riboldi, che si è accolato la logistica di tutta la manifestazione.
Grandi tutti, in particolare i più giovani, che hanno affrontato con serena, sportiva ed entusiastica fermezza la prova del loro primo "traghetto" anche con qualche bagno, ma, si sa, il bagno per il canoista è un punto d'onore: meglio farne tanti all'inizio (ed io ne ho fatti davvero molti), ma poi, dopo, stare a galla e vedere le cose dall'alto e non dal basso attaccati alla generosa coda dell'Amico che ci viene in aiuto...
Ai remi ciurmaglia...

Paolo Pescalli

 

Torna alla Home del