20/9/2015. Regionale slalom a Viadana, fiume Po.20/9/2015. "Campionato 200 Emilia Romagna" a Campogalliano.12-13/9/2015. Italiani Master slalom a Papigno.26-28/8/2015. Italiani assoluti all'Idroscalo.18-19/7/2015. Gare regionali e Canoagiovani a Torre del Lago. 26/7/2015. In gara sui 200m a Valtournenche (AO).26-28/6/2015. La 3 giorni di gare ad Auronzo.9/7/2015. Inaugurazione della nuova passerella.25/6/2015. Presentazione dei mondiali di canoa 2016.21/6/2015. Campionato regionale discesa sprint a Pavia.
CUS MILANO SEZIONE CANOA - schede

 

IL NOSTRO SPORT

Come funziona

I concorrenti di questa disciplina olimpica devono seguire un percorso obbligato, passando attraverso un numero di porte comprese tra 18 e 25, di colore verde (in discesa) e rosso (in risalita), senza toccarle. Ogni volta che toccano i pali hanno una penalitÓ di 2 punti (1 punto = 1 secondo). Ogni gara Ŕ costituita da 2 manches, i cui tempi si sommano.

Immaginate di trovarvi alla partenza di uno slalom internazionale su un fiume da 40 metri cubi al secondo. Siete su un'imbarcazione di appena 10Kg che deve affrontare delle rapide gigantesche. Vi concentrate su quelle 25 porte da affrontare, mentre il quinto bip dello starter elettronico vi segnale il momento di partire, mentre ai bordi del campo di gara gli spettatori si agitano. Non finite nemmeno di passare una porta che giÓ pensate alla successiva. A metÓ gara vi sentite giÓ i muscoli bruciare, nonostante la temperatura dell'acqua di appena 10░C. Il passaggio pi¨ difficile Ŕ verso la fine, e un vostro minimo errore rovinerebbe la gara: la vittoria si gioca qui e voi lo sapete. Superato l'ostacolo vi tranquillizzate, ma dovete rimanere concentrati fino all'ultima porta, che alla fine arriva. E' il momento dello sprint finale di 10 metri, fino a quando la cellula fotoelettrica segna l'arrivo. 10 metri: un'eternitÓ!

 

Equipaggiamento

Le barche da slalom sono dotate di un fondo quasi piatto e sono molto sottili, per facilitare il passaggio sotto ai pali sospesi delle porte. Le imbarcazioni utilizzate, rispettivamente rappresentate nelle foto, sono il K1 monoposto (3,5m x 60cm, 9Kg), il C1 monoposto (3,5m x 65cm, 10Kg), ed il C2 biposto (4,1m x 75cm, 15Kg).

si ringrazia la Federazione Francese di Canoa-Kayak

 

 

TORNA SU